Gelée di anguria al cucchiaio

  Il rosso è decisamente uno tra i miei colori preferiti. Mi trasmette calore, allegria, gioia. Forse è per questo che adoro tutti i frutti rossi, ne mangerei a palate.

Con questo caldo, mi ritrovo spesso a fare merenda, colazione e spuntino serale con l’anguria, a casa mia detta anche “pateca” e “zippangolo”, rispettivamente genovese e calabrese. Mi farò dire da nonna come si dice in sardo.. al momento mi sfugge 🙂

Ecco quindi una ricetta fresca e golosa per un dessert adatto a queste torride temperature e ricco di colore. Bello da vedere e buono.

  

Ingredienti x 4 persone

1/2 anguria piccola (circa 1 kg e 300 g con la buccia)

80 g di zucchero

I semi di 1 bacca di vaniglia oppure il succo di 1/2 limone a seconda dei gusti

12 g di colla di pesce

Per guarnire: panna montata e zuccherini/scaglie di cioccolato

Procedimento

  • togliete i semini e svuotate l’anguria con un cucchiaio, versandone la polpa in un mixer/frullatore
  • unite i semini di una bacca di vaniglia o il succo del limone, a voi la scelta
  • aggiungete lo zucchero e frullate il tutto
  • nel frattempo mettete la colla di pesce in acqua fredda ad ammorbidirsi
  • una volta ammorbidita, strizzatela e rompetela con le mani
  • Versate la polpa frullata in una casseruola e accendete il fuoco a fiamma dolce
  • unite la colla di pesce a pezzi e mescolate fino a completo scioglimento
  • versate il liquido in piccoli contenitori o in 4 bicchieri (io ho utilizzato i bicchierini di vetro dello yogurt)
  • lasciate raffreddare coperti da uno strofinaccio pulito e in seguito poneteli in frigorifero per almeno 5 ore (io li ho lasciati tutta la notte)
  • guarnite a piacere (io ho usato della panna montata ma è ottima anche una pallina di gelato alla vaniglia o al limone)

Buona estate!

Veronica